Arriva la notifica preventiva del tax planning internazionale

3 luglio 2017, per Marco Piazza

Professionisti ed intermediari finanziari saranno presto obbligati a denunciare preventivamente alle autorità fiscali locali i meccanismi di pianificazione fiscale internazionale potenzialmente aggressiva. Le autorità fiscali condivideranno tali informazioni con le loro omologhe in altri Stati membri attraverso un un sistema di scambio automatico delle informazioni.

Lo prevede una schema di direttiva comunitaria COM (2017) 335 final del 21 giugno 2016 (la cui traduzione in italiano pare un poco approssimativa) che – nei progetti del Consiglio europeo – dovrebbe essere applicato dal 1° gennaio 2019, ma potrà riguardare anche le operazioni pianificate fra la data dell’accordo politico sulla direttiva e il 31 dicembre 2018.

Continua a leggere il Il Blog di Marco Piazza su Postilla, il Blog dei Professionisti per i Professionisti.

Annunci